Nuotare con le mante è un’esperienza indimenticabile, emozionante ed adatta a tutta la famiglia!

Immaginate d’immergervi nelle calde acque cristalline delle Maldive e di nuotare circondati da questi bellissimi pesci dalle grandi ali che fluttuano tutto intorno a voi. Lo snorkeling alle Maldive è una delle attività più belle che possiate vivere sotto il livello del mare!

Nuotare con le mante è un’esperienza che consigliamo assolutamente di provare per cui vi daremo qualcosa consiglio: cosa aspettarvi dalla danza delle mante, in che periodo farla e qual è il luogo migliore per immergervi.

 

L’esperienza

 

I maldiviani conoscono bene le abitudini delle mante che in definitiva sono molto prevedibili: si nutrono sempre nei soliti luoghi e seguono le medesime correnti calde. Non abbiate timore quindi di non riuscire a vederle, l’esperienza è assicurata!

V’imbarcherete su un dhoni – la tipica imbarcazione maldiviana – o su una barca a motore da cui potrete vedere le mante se non avrete voglia di tuffarvi. Le mante sono animali timidi per cui vi avvicinerete loro a motori spenti ed entrerete in acqua delicatamente, in modo da non spaventarle.

Le mante sembrano delle vere e proprie ballerine, agili ed eleganti, che ondeggiano nel mare turchese. Vi nuoteranno accanto, a volte anche sfiorandovi. Il vortice di ali che vedrete attorno a voi è un’immagine così incantevole che rimarrà indelebile nella vostra memoria: pensate che la loro apertura alare può raggiungere i 3,5 metri!

L’esperienza è adatta a tutti, grandi e piccini: vi consigliamo comunque di prenotarla con un certo anticipo.

 

Il periodo migliore dell’anno per ammirare le mante

 

Il periodo migliore per vivere un’esperienza di nuoto con le mante è da maggio a dicembre. In questi mesi il cambiamento delle maree genera molto plancton che attira questi animali.

Sarà possibile scorgere fino a 200 esemplari contemporaneamente, insieme a squali balena: entrambi infatti di nutrono filtrando grandi quantità d’acqua con le loro branchie e trattenendo piccoli pesci e plancton.

 

Due luoghi speciali per vedere le ballerine alate

 

Vi consigliamo due luoghi speciali per vedere la danza delle mante: l’atollo di Ari Nord e Hanifaru, nell’atollo di Baa.

La conformazione a ferro di cavallo dell’atollo di Ari Nord permette al plancton di concentrarsi nell’insenatura. Un banchetto è irresistibile per le nostre amiche alate! All’interno dell’insenatura esiste un luogo denominato Manta Point, il posto perfetto per avvicinarsi a queste fantastiche creature.

L’isola di Hanifaru è un lembo di terra disabitato con una piccola baia sottomarina. L’insenatura è circondata dalla barriera corallina che i locali chiamano Vandhumaafaru Adi: da qui passano moltissime specie di fantastici pesci filtratori, tra cui le mante.

La baia Hanifaru è considerata la più grande area al mondo dove le mante si cibano: per preservare questa meravigliosa biodiversità il governo ha dichiarato la zona area marina protetta e nel 2009 l’intero atollo di Baa è stato dichiarato Riserva Mondiale della Biosfera UNERSCO.