Con l’ordinanza firmata dal ministro della salute Roberto Speranza, ripartono i viaggi per le  Maldive!

Grazie alla creazione dei “Corridoi turistici covid free” oggi è possibile recarsi in questo meraviglioso paradiso tropicale per motivi di turismo: scopriamo insieme i 5 passaggi indispensabili per vivere in sicurezza il vostro viaggio da sogno!

  1. Green pass

Per viaggiare alle Maldive è necessario avere al momento della partenza un certificato vaccinale o di piena guarigione.

  1. Tampone molecolare o antigenico in partenza

E’ necessario sottoporsi a un test molecolare o antigenico condotto con tampone nelle 48 ore precedenti alla partenza: verrà richiesto il risultato negativo del test in lingua inglese

  1. Tamponi al rientro in Italia (ed eventualmente durante il soggiorno)

Se la vostra permanenza alle Maldive supererà i sette giorni sarà necessario sottoporsi ad un ulteriore test antigenico o molecolare in loco. Al vostro rientro in Italia dovrete effettuare altri due tamponi, uno nelle 48 ore prima dell’imbarco e uno appena atterrati in Italia. In questo modo sarete esentati dall’isolamento fiduciario.

  1. Strutture Covid free

Con l’obiettivo di creare viaggi turistici controllati è richiesta la permanenza presso hotel e villaggi selezionati per aver adottato specifiche misure di sicurezza sanitaria e per aver adottato protocolli efficaci. Gli operatori turistici potranno indicarvi quali strutture corrispondono alle caratteristiche richieste.

  1. Assicurazione sanitaria

E’ fortemente consigliato stipulare prima della partenza un’assicurazione sanitaria adeguata: il vostro agente di viaggio saprà consigliarvi la più adatta alle vostre esigenze